La fotografia nelle riviste di cinema italiane (1907-1918)

in E. Dagrada, E. Mosconi, S. Paoli (eds / a cura di), Moltiplicare l’istante. Beltrami, Comerio e Pacchioni tra fotografia e cinema, Milano, Il Castoro, 2007, pp. 125-138

ABSTRACT

This paper analyses how photography is involved in the discussions surrounding early cinema on the first Italian film magazines (from their appearance in 1907 to the end of the First World War), both on aesthetic and technical ground, as a model to relay on for acceptance and to compete with for advancing in spheres as diverse as medicine, the law, teaching, and, of course, art and fiction.

Il saggio analizza le modalità con cui la fotografia è stata chiamata in causa nelle discussioni relative al cinema sulle riviste italiane delle origini (dalla loro comparsa, nel 1907, fino alla fine della prima guerra mondiale), sia dal punto di vista estetico sia da quello tecnico, fornendo un modello cui rifarsi nel tentativo di promuovere l'accettazione del cinema stesso ma anche con cui rivaleggiare per promuovere l'avanzamento di sfere diverse come la medicina, la giustizia, l'insegnamento e, ovviamente, l'arte e la narrativa di finzione.

© 2018-2019 by Mauro Giori

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon