Gli ‘strani gusti sessuali’ di Carlo. Profondo rosso come psicopatologia hitchcockiana ‘tollerante’

in Luciano Curreri, Michel Delville (eds / a cura di), Il grande «incubo che mi son scelto». Le grand «cauchemar de mon choix». The big «nightmare of my choice». Prove di avvicinamento a Profondo rosso / Les Frissons de l’Angoisse / Deep Red (1975-2015), Il Foglio, Piombino 2015, pp. 41-50

ABSTRACT

Il saggio ricostruisce le ragioni per cui Dario Argento, tra memorie autobiografiche e influenze hitchcockiane, attribuisce al personaggio di Carlo di Profondo Rosso (1975) una relazione con un altro uomo, offrendo al pubblico italiano la variazione di maggior successo di uno schema narrativo dalle complesse implicazioni culturali filtrato attraverso di lui nel giallo all'italiana. 

© 2018-2019 by Mauro Giori

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon