linkS

..........................................

related works

..........................................

Articles:

1354.jpg

Vecchi fusti e nuovi fusti: appunti su maschilità, cinema e destra radicale del dopoguerra

in A.B. Saponari, F. Zecca (eds), Oltre l'inetto? Rappresentazioni plurali della mascolinità nel cinema italiano, Meltemi, Milano 2021, pp. 121-135. Proceedings of the International Symposium / atti del convegnoOltre l’inetto? Rappresentazioni plurali della mascolinità nel cinema italiano, Università degli Studi di Bari, 6 dicembre 2018.

ABSTRACT

This essay addresses the way in which the extreme right-wing, after the war, interpreted the representations and conceptions of masculinity offered by Italian cinema, particularly in relation to the developments of the star system and the growing sexualization of cultural industry, on the background of continuously changing customs. What comes forward is an effort of preservation – both nostalgic and defensive – of an imagery developed in the years of Fascism, based on a ideal conception of masculinity, overcharged by symbolic values (so to sublimate the more controversial features) and build through a plain opposition to all possible alternatives, discredited one after the other, and to femininity.


Il saggio esamina come la cultura dell’estrema destra laica, nel secondo dopoguerra, ha interpretato l’evoluzione delle rappresentazioni e delle concezioni della maschilità veicolate dal cinema italiano, soprattutto in relazione agli sviluppi del divismo e alla progressiva sessualizzazione dell’industria culturale, sullo sfondo di un costante mutamento dei costumi. A emergere è uno sforzo di conservazione – al contempo nostalgico e difensivo – del proprio immaginario, così come si era cristallizzato negli anni del regime, intorno a un ideale, sovraccaricato di simbolismi e di valori utili a sublimarne gli aspetti più controversi, e costruito in netta opposizione tanto a tutta una serie di alternative, volta per volta lette con discredito, quanto al femminile.